Didattica - Strain Counterstrain Osteopathic School

Vai ai contenuti
La Didattica
La formazione muscolo-scheletrica è suddivisi in 15 moduli, più l'esame finale per una durata complessiva di 24 mesi, svolta in 9 weekend. Ogni modulo è un seminario monotematico della durata di crica 4 giorni organizzato nei fine settimana che corrispondono a 32 giorni e 20-30 ore per weekend per un durata complessiva di circa 270 ore per l'inero percorso scuola, che erogherà un complessivo di 50 crediti formativi all'anno; (totale di 100 crediti per l'intero percorso). La formazione prevede la valutazione anatomo-fisiologica delle strutture muscolo-osteo-articolari, anatomia palpatoria, diagnosi osteopatica delle lesioni somatiche, valutazione e correzioni posturali, diagnosi differenziale per patologie: organiche, neurologiche ed ortopediche, correlazioni sintomatiche, trattamento e clinica con la metodica Strain Counterstrain. Verranno affrontate, trattate e risolte oltre 276 disfunzioni.

Programma
Docente
Pdf
1°
Storia dell'Osteopatia Americana e del Counterstrain
Erik E. Gandino

Corso di fisiologia articolare ed anatomia palpatoria del rachide
Erik E. Gandino

Corso sulle disfunzioni vertebrali (SCS-I)
Erik E. Gandino

Corso di fisiologia articolare ed anatomia palpatoria del bacino
Giovanni Napolitano

Corso sulle disfunzioni pelviche (SCS-PP)
Giovanni Napolitano

Corso di fisiologia articolare ed anatomia palpatoria dell'arto superiore, torace e coste
Emanuele Esaurito

Corso sulle disfunzioni dell'arto superiore (SCS-UQ)
Emanuele Esaurito

Corso di fisiologia articolare ed anatomia palpatoria dell'arto inferiore
Erik E. Gandino

Corso sulle disfunzioni dell'arto inferiore (SCS-II)
Erik E. Gandino

10°
Corso di mobilizzazione dello scheletro appendicolare
Erik E. Gandino

11°
Corso di fisiologia articolare ed anatomia palpatoria del cranio
Erik E. Gandino

12°
Corso sulle disfunzioni craniali (SCS-III)
Erik E. Gandino

13°
Corso trattamento Durale, Valutazione e trattamento recettori visivi, acustici, stomatognatici, Trattamento delle Vertigini Parossistiche e lezione di neurochirurgia
Erik E. Gandino
+ Neurochirurgo

14°
Seminario di revisione di tutte le tecniche muscolo-scheletriche
Emanuele Esaurito
Giovanni Napolitano

15°
Corso Clinical - Diagnosi Osteopatica Americana, Diagnosi Differenziale, Radiologia, Tecniche Somato-Emotive e Nutrizione e clinica sui pazienti.
Erik E. Gandino

16°
Esame Finale
Erik E. Gandino
Emanuele Esaurito
Giovanni Napolitano

Alla fine del percorso di studi l'operatore sarà completamente esperto nella valutazione e correzione di oltre 270 disfunzioni muscolo-scheletriche oltre ad essere in grado di esaminare ed impostare protocolli di lavoro neurologico per modificare la postura alterata dei pazienti. Sarà capace di esaminare le principali immagini radio grammatiche, comprendere i principali quadri patologici in ambito: neurologico, ortopedico-osteopatico, immuno-metabolico, respiratorio-circolatorio ed emotivo-somatico e la relativa diagnosi differenziale con altre patologie. Avrà acquisito le basi della moderna osteopatia americana e sarà un operatore completamente formato nella tecnica muscolo-scheletrica Strain Counterstrain. Tutto ciò gli permetterà di affrontare senza indugio tutti i pazienti inquadrando e correggendo accuratamente una gran varietà di problematiche, così come la comprensione di quadri patologici non spettanti alla medicina manuale, rinviandoli a specialisti del settore di pertinenza.

N.B. al termine di ogni corso si opterà per una revisone sugli argomenti e le tecniche trattate durante il seminario, al fine di favorire una maggiore padronanza e sicurezza da parte dell’allievo ad applicare tale terapia.
* Nel caso in cui il partecipante non frequentasse una parte di ciascun corso abilitato ai crediti formativi, essi non verranno a lui rilasciati.  Ad ogni allievo verrà consegnato ad ogni fine corso SCS un attestato internazionale.
Terminato il percorso di studi lo studente sosterrà l’esame teorico-pratico sulla tecnica Strain Counterstrain per ottenere il diploma di Specialista nella tecnica Strain Counterstrain Muscolo-scheletrica, oltre alla covalida ed attestato Americano in Specialista Certificato in Strain Counterstrain. Questo darà ad esso la possibilità di utilizzare la sigla "JSCC" dopo il suo titolo, oltre all'iscrizione nell'albo americano della Jones Institute e quindi la possibilità di lavorare negli Stati Uniti d'America come operatore autorizzato in Strain Counterstrain secondo il riconoscimento del proprio titolo di studi.
In caso di mancato superamento dell’esame o di parte di esso, lo studente potrà ripeterlo gratuitamente entro l’anno in corso.
QUESTO APPROCCIO È RIVOLUZIONARIO PER TUTTI GLI OPERATORI IN MEDICINA MANUALE!

Al medico permette soprattutto di acquisire una sensibilità palpatoria formidabile, donando loro un nuovo strumento diagnostico di fondamentale importanza. Andando a differenziare disfunzioni neurologiche recettoriali da possibili patologie con medesima sintomatologia, semplicemente mediante la palpazione di punti e strutture specifiche ed altamente diagnostiche; oltre che la correzione immediata del problema neurologico recettoriale in atto e lo sviluppo di un piano rieducativo mirato da impostare al proprio staff o da svolgere in autonomia.

Al fisioterapista dona già dopo il primo corso una precisione di lavoro eccezionale, senza più brancolare nel buio o nell'incertezza; questa tecnica assolutamente atraumatica consentirà loro di approcciare sintomatologie osteo-articolari di natura: meccanica, fasciale, viscerale, neuropatiche e  vascolare. Ricercando la globalità propria della disciplina osteopatica, in modo da ottenere un risultato immediato e nello stesso momento duraturo.

All’osteopata questa tecnica specialistica permette di aggiungere nel proprio bagaglio di conoscenze una metodica considerata cardine fondamentale della vera osteopatia Americana che vanta una posto di eccellenza nel campo, evolvendo l'aspetto clinico e applicativo pratico, avvicinandolo al vero ruolo osteopatico americano. La tecnica guiderà l'osteopata alla vera "Key lesion", ossia la causa primaria della disfunzione in atto, proprio grazie al reset neurologico attuato dalla metodica.

Al chiropratico fornisce una insostituibile strumento, che gli permetterà di ampliare ed integrare le sue conoscenze in ambito neurologico ed osteopatico. Lo Strain Counterstrain sarà per lui infatti un'alternativa fondamentale al proprio schema di lavoro; che potrà decidere di utilizzare in tutti quei casi in cui stabilirà di trattare una disfunzione in modo "indiretto".
Gurda alcune cosa che imparerai durante il percorso di studi
I Docenti Principali
ERIK GANDINO, DO, JSCCI
Dottore in Osteopatia, il Dr. Gandino "board president" della Jones Institute Europe ed ha insegnato Strain Counterstrain in diverse nazioni europee negli ultimi 11 anni. E' l'unico europeo certificato docente dalla Jones Institute, ed anche l'unico in Europa ad aver ultimato tutto il corso di studi alla Jones Institute negli Stati Uniti.

Emanuele ESAURITO, PT
Dott. in Fisioterapia dal 1998, diplomato in Italia in Osteopatia dal 2009 e conseguimento di diploma di master  universitario in Osteopatia nel 2011 (Napoli). Pratica la tecnica Strain Counterstrain dal  2011; ha prestato assistenza ed insegnato a numerosissimi corsi su tutto il territorio Italiano. Specializzatosi in numerosi corsi dell'arto superiore, ha conseguito la cattedra di docenza dalla Jones Institute nel settembre 2016. Il Dr. Esaurito ad oggi insegna il modulo per le disfunzioni del Tronco ed arto superiore nel percorso scuola della Jones Institute Italia.

Giovanni NAPOLITANO, PT
Laurea in Scienze delle sport prima e poi laurea in Fisioterapia nel 1998; diplomato in Italia in Osteopatia dal 2009 e conseguimento di diploma di master  universitario in Osteopatia nel 2011 (Napoli). Pratica la tecnica Strain Counterstrain dal  2011; dopo aver prestato assistenza ed insegnato a numerosissimi corsi su tutto il territorio Italiano, si è formato in diversi approcci per le disfunzioni pelviche. ha conseguito la cattedra di docenza dalla Jones Institute nel settembre 2016. Il Dr. Napolitano ad oggi insegna il modulo per le disfunzioni pelviche nel percorso scuola della Jones Institute Italia.


MICHELE NADDEO, MD
Neurochirurgo, presso l'Ospedale CTO di Torino.

ETTORE AMOROSO, MD
Neurochirurgo, presso l'Ospedale Umberto I a Nocera Inferiore.
Assistenti ufficiali della Jones Institute Italia
Sede Torino:
Giacomo GARIBOLDI, PT- Esperto nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2009
Michele PAPA, PT - Esperta nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2016
Paolo AUDISIO, PT - Esperto nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2016


Sede Bologna:
Laura SALA PT (tutor) - Esperta nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2016


Sede Roma:
Annalisa BRANETTI, PT - Esperta nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2016
Eros CALIFANO, PT - Esperta nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2016
Francesca LIBERATI, PT (tutor) - Esperta nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2016


Sede Napoli:

Antonia D'AMORE, PT (tutor) - Esperta nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2016
Concetta VARRIALE, PT - Esperta nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2016
Rosario CUOCO, PT - Esperta nella tecnica Strain Counterstrain per l'apparato muscolo-scheletrico dal 2016
Via Luigi Chiala40/D
10127 Torino - Italia
P.iva: 11335790017
www.jonesinstitute.it
Torna ai contenuti